I MALEDETTI DEL ROCK ITALIANO - BOOK

GIUSEPPE STERPARELLI

I MALEDETTI DEL ROCK ITALIANO  - BOOK 15,00€
Codice Prodotto: 25791
Punti Fedeltà: 0
Disponibilità: In Magazzino
Basato su 0 recensioni.

Basato su 0 recensioni.

Descrizione

CATALOGO DELLA MOSTRA DI TAVOLE ORIGINALI

I MALEDETTI DEL ROCK ITALIANO 

Segni & Suoni di strada da Clem Sacco ai 99 Posse

SVOLTASI A CITTA’ DI CASTELLO 

DAL 28 DICEMBRE 2008 AL 18 GENNAIO 2009

 

STAMPATO IN TIRATURA LIMITATA A 500 COPIE DALL’EDITORE GRIFO (EDIZIONI DI)

 

64 pagine illustrate con copertina a bandelle

 

Il concetto di ‘rottura’ associa gli urlatori degli anni ’50 alla poesia di De Andrè, il ‘progressive’ degli Area al punk & hardcore, le 'posse' degli anni '90 al nuovo indie-rock che oggi abbatte le frontiere sul web.E’ questo il filo conduttore di I MALEDETTI DEL ROCK ITALIANO, Segni & Suoni di strada da Clem Sacco ai 99 Posse. Nelle tavole originali di alcuni tra i migliori disegnatori italiani (tra i tanti: Fernando Fusco, Tanino Liberatore, Corrado Roi, Massimo Giacon, Marina Comandini Pazienza, Massimo Cavezzali, Bruno Brindisi) si celebrano coloro che hanno detto NO alla musica di facile consumo, alla censura e alla sottile e implacabile opera di appiattimento culturale dell’industria dello spettacolo degli ultimi decenni: Giorgio Gaber, Demetrio Stratos, Rino Gaetano, Giovanni Lindo Ferretti, Ivan Graziani, Federico Fiumani e tanti altri eroi della musica contro corrente sono disegnati con stili diversi ma col medesimo amore da parte degli autori. All’interno del catalogo trovano spazio anche dei saggi illuminanti di Vincenzo Sparagna, autore e fondatore di riviste chiave della cosiddetta 'controcultura', come 'Cannibale', 'Il Male' e 'Frigidaire', Luca Frazzi (Rockerilla, Rumore), e il compianto, straordinario, indimenticato Roberto 'Freak' Antoni. Un viaggio a tinte forti, quasi una storia del rock attraverso le tante contaminazioni “underground” di musica e fumetto, come fu nella Bologna del ‘77 dove l’arte di Andrea Pazienza andava a braccetto con il sound di Skiantos e Gaznevada. 

 

 

Recensioni (0)

Commenti Scrivi Recensione

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:

La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo            Positivo

Inserisci il codice nel box di seguito: