ALL THINGS MUST PASS - BOX 3 LP

HARRISON GEORGE

ALL THINGS MUST PASS - BOX 3 LP 90,00€
Codice Prodotto: 39811
Punti Fedeltà: 0
Disponibilità: In Magazzino
Basato su 0 recensioni.

Basato su 0 recensioni.

Descrizione

BOX - 3 LP - ITALIA - 1970 - EMI - 3C 162-04707/08/09 - INNER SLEEVE - EX + / EX

COPIA IN CONDIZIONI PERFETTE - OGNUNO DEI TRE VINILI HA LA LORO INNER SLEEVE ORIGINALE - NO POSTER

All Things Must Pass è il terzo album solista di George Harrison (il primo dopo lo scioglimento dei Beatles), pubblicato il 30 novembre 1970 su etichetta Apple Records. Il vinile originalmente pubblicato era costituito da due LP di canzoni rock e in più un terzo LP di jam session strumentali. All Things Must Pass fu il primo album triplo in studio pubblicato da un artista solista; fu un successo sia di critica che di pubblico raggiungendo il 1º posto in classifica in Gran Bretagna e Stati Uniti. Quando uscì sorprese notevolmente la critica, che aveva sottovalutato per lungo tempo il talento del chitarrista ed ottenne un notevole successo di pubblico, arrivando a vendere la sorprendente quantità di circa sette milioni di copie in tutto il mondo, di cui circa la metà negli Stati Uniti. Nel 2001 è stato certificato disco di platino.Stilisticamente, l'opera riflette l'influenza delle attività musicali di Harrison con artisti come Bob Dylan, The Band, Delaney & Bonnie e Billy Preston durante il periodo 1968-70.Inoltre, All Things Must Pass introdusse il caratteristico sound di Harrison, con le sonorità della chitarra slide in evidenza in molti brani, e le tematiche spirituali che avrebbero riempito tutti i suoi lavori solisti successivi. Alcuni critici ed appassionati interpretarono la fotografia opera di Barry Feinstein che funge da copertina dell'album, dove George Harrison siede su una sedia in un prato circondato da quattro nani da giardino, come una dichiarazione di indipendenza ed emancipazione dai Beatles.La lavorazione dell'album iniziò agli Abbey Road Studios di Londra nel maggio 1970, con prolungate sessioni di sovraincisione e missaggio che proseguirono fino all'ottobre successivo. Tra il folto gruppo di musicisti che parteciparono alle sessioni per il disco ci furono Eric Clapton e i membri del gruppo Delaney & Bonnie's Friends – tre dei quali avrebbero poi formato con Clapton i Derek and the Dominos durante le sessioni stesse – oltre che Ringo Starr, Gary Wright, Billy Preston, Klaus Voormann, Alan White, John Barham, i Badfinger e Pete Drake.

A1     I'd Have You Anytime     
A2     My Sweet Lord     
A3     Wah-Wah     
A4     Isn't It A Pity (Version One)     
B1     What Is Life     
B2     If Not For You     
B3     Behind That Locked Door     
B4     Let It Down     
B5     Run Of The Mill     
C1     Beware Of Darkness     
C2     Apple Scruffs     
C3     Ballad Of Sir Frankie Crisp (Let It Roll)     
C4     Awaiting On You All     
C5     All Things Must Pass     
D1     I Dig Love     
D2     Art Of Dying     
D3     Isn't It A Pity (Version Two)     
D4     Hear Me Lord     
E1     Out Of The Blue     
E2     It's Johnny's Birthday     
E3     Plug Me In     
F1     I Remember Jeep     
F2     Thanks For The Pepperoni

Recensioni (0)

Commenti Scrivi Recensione

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:

La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo            Positivo

Inserisci il codice nel box di seguito: