LIVING THE DREAM - 2 X RED VINYL

SLASH

LIVING THE DREAM - 2 X RED VINYL 35,00€
Codice Prodotto: 39972
Punti Fedeltà: 0
Disponibilità: In Magazzino
Basato su 0 recensioni.

Basato su 0 recensioni.

Descrizione

2 LP - GF - EU - 2018 - ROADRUNNER - 0190295583538 - SEALED

LIMITED EDITION RED 2LP VINYL

Living the Dream è il quarto album in studio del chitarrista statunitense Slash, pubblicato il 21 settembre 2018 dalla Roadrunner Records."Living The Dream" vuol essere l'ennesima ricerca di conferme, dopo averne già ottenute tante. Fa riflettere. È per altro un segnale importante, considerando quanto di buono Slash abbia recentemente vissuto tornando in pista su binari diversi ma già percorsi, con una reunion dei Guns N' Roses adorata e giustamente epicizzata. Ma il passato è passato e, se Slash è stato il caposaldo di una delle più grandi rock band di tutti i tempi è anche (e forse prima ancora) uno dei più influenti chitarristi del genere.Questo è ciò che conta adesso, e bisogna chiarirlo, magari con un nuovo azzeccato album, dove custodire i propri riconoscibili riff e lasciare che se ne prenda cura l'incredibile voce di Myles Kennedy. Qualunque parentesi si voglia aprire sull'indiscusso talento del frontman degli Alter Bridge, ciò che conta è sottolinearne il punto fondamentale: non sovrasta e non si lascia sovrastare. E una situazione simile, se non è unica, è rara. Su un tappeto ritmico impeccabile garantito dal basso e dalla batteria dei The Conspirators, sarebbe lecito aspettarsi pugni e spintoni fra lead singer e lead guitarist. E invece c'è tanta complicità, una comunione di intenti che porta a vincere la guerra alla banalità da alleati. A tutti gli effetti una delle migliori collaborazioni a lungo termine mai avvenute nel panorama rock moderno.
Dal punto di vista compositivo? Non c'è bisogno di spingersi più in là oramai. Se si decide di guardare un horror è per rimanere spaventati. Se si ascolta un album di Slash è per trovarvi quei riff e quegli assoli che lo rendono riconoscibile in mezzo a mille. E senza essere un horror spaventa lo stesso, per la capacità di rimanere fedele al proprio stile. Lo si capisce già da "Call Of The Wild", che richiama immediatamente le sonorità del precedente "World On Fire" facendo presagire che il filone d'oro è lo stesso ma non è ancora affatto esaurito. E va sfruttato. "Sugar Cane" è l'esempio perfetto: un classico giro rock'n'roll condito di virtuosismi e cavalcate a doppia pennata. Stessa vecchia ricetta, ma sentitene il sapore. Forse la cosa più giusta, per un album simile, è andare a trovarne i pochi nervi scoperti. "Lost Inside The Girl" sembra peccare di insicurezza, mentre "The One You Loved Has Gone" accarezza forse troppo le atmosfere della ballad sentimentale, lasciandosi surclassare dalla altrettanto dolce ma meno stereotipata "The Great Pretender", tre tracce più tardi. Richiami Floydiani aprono la conclusiva "Boulevard Of Broken Hearts", che dopo poco si toglie la maschera e torna a recitare sul palcoscenico dell'hard rock.

    Slash – chitarra
    Myles Kennedy – voce
    Brent Fitz – batteria, percussioni,pianoforte elettronico
    Todd Kerns – basso, voce
    Frank Sidoris – chitarra ritmica

A1     The Call Of The Wild     
A2     Serve You Right     
A3     My Antidote     
B1     Mind Your Manners     
B2     Lost Inside The Girl     
B3     Read Between The Lines     
C1     Slow Grind     
C2     The One You Loved Is Gone     
C3     Driving Rain     
D1     Sugar Cane     
D2     The Great Pretender     
D3     Boulevard Of Broken Hearts

Recensioni (0)

Commenti Scrivi Recensione

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:

La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo            Positivo

Inserisci il codice nel box di seguito: