Progressive LP's

Progressive

LA CATEGORIA RAGGRUPPA TUTTI GRUPPI DI PROGRESSIVO ANNI '70 INGLESI-ITALIANI-AMERICANI....

Il rock progressivo (dall'inglese progressive rock), anche conosciuto con l'abbreviazione prog o prog rock, è un sottogenere della musica rock, nato come evoluzione del rock psichedelico degli anni '60 in Inghilterra e diffusosi in Germania, Italia e Francia a cavallo tra gli anni sessanta e gli anni settanta. In modo simile all'art rock, nasce dall'esigenza di dare alla musica rock maggiore spessore culturale e credibilità. Il nome del genere, considerato da alcuni inadeguato, indica la progressione del rock dalle sue radici blues, di matrice americana, ad un livello maggiore di complessità e varietà compositiva, melodica, armonica e stilistica.

 

Mostra:
Ordina per:

Categorie

DIAMOND HEAD - 1°st ITALY
20,00€

PHIL MANZANERA

DIAMOND HEAD - 1°st ITALY

LP - ITALIA - 1975 - ISLAND - ILPS 19315 - INNER SLEEVE - EX / EX 1° Stampa Italiana del 1975 - Vinile e Copertina in ottime condizioni - Inner sleeve originale Diamond Head è l'album di esordio del chitarrista rock britannico Phil Manzanera, pubblicato nell'aprile del 1975 dalla Island Records.Manzanera era reduce dai successi ottenuti con i primi quattro dischi dei Roxy Music, il gruppo che l'ha reso famoso. L'album viene registrato tra il 1974 ed il 1975 agli Island Studios di Londra contemporaneamente a Mainstream, il primo album dei Quiet Sun, la precedente band di Manzanera che si era sciolta nel 1972 dopo aver preparato diversi brani mai pubblicati. Una parte di questo materiale viene usato per la realizzazione di Diamond Head.Il cast di musicisti che partecipano comprende buona parte della formazione dei Roxy e tutta quella dei Quiet Sun, su tutti spiccano i nomi di Brian Eno, Andy Mackay, Robert Wyatt e John Wetton. La musica subisce le influenze di diversi generi, i brani che Manzanera firma con Eno, Wyatt, Wetton e MacCormick si richiamano al sound tipico di questi musicisti, mentre quelli che compone da solo sono diversi tra loro, dalle strumentali Diamond Head, The Flex e East of Echo, per finire a Lagrima, un duetto con l'oboe di Mackay dai sapori latini, un ritorno alle origini di Manzanera che ha passato parte dell'infanzia ai Caraibi, un percorso che verrà spesso ripreso nei lavori successivi del chitarrista. A1 Frontera 4:02 A2 Diamond Head 4:30 A3 Big Day 3:44 A4 The Flex 3:32 A5 Same Time Next Week 4:45 B1 Miss Shapiro 6:40 B2 East Of Echo 5:45 B3 Lagrima 2:27 B4 Alma 6:48 ..

Nel carrello Lista Desideri
THE SHADOWING - 1°st ITALY
10,00€

PRESENCE

THE SHADOWING - 1°st ITALY

EP - ITALIA - 1990 - HELLISH MUSIC - HELL 111 - VG + / VG + LIMITED TO 500 COPIES Questo e' il primo EP della band progressive Rock/Metal ed in perfetta linea con la produzione Black Widow, i Presence propongono un progressive sinfonico con forti venature dark, con un muro di tastiere pompate all'inverosimile (suonate da Enrico Iglio, compositore di tutte le musiche), con il cantato a volte teatrale, a volte lirico di Sophya Baccini e con gli innesti sempre sapienti e mai invasivi della chitarra di Sergio Casamassima. Sofia Baccini - voce Sergio Casamassima - chitarra, basso Enrico Iglio - tastiere Emilliano De Luca - basso Sergio Quagliarella - batteria            Part One          The Shadowing     3:02               Hellish     4:51            Part Two          Reigns Of Curse     4:35               The Dark     1:06    ..

Nel carrello Lista Desideri
BIG GENERATOR - 1°st EU
15,00€

YES

BIG GENERATOR - 1°st EU

LP - EUROPA - 1987 - ATCO - 790 522-1 - INNER SLEEVE - EX - / EX 1° Stampa Europea del 1987 - Vinile in buonissime condizioni con un lieve segno superficiale sul lato B - Ascolto ottimo - Copertina in ottimo stato parzialmente sigillata con sticker originale - Copia con inner sleeve con testi Big Generator is the twelfth studio album by progressive rock band Yes. Released in 1987, it is the group's last studio album released on Atlantic Records' Atco subsidiary label and the follow-up to their massively successful 1983 album 90125.La realizzazione di Big Generator fu lunga (oltre due anni) e problematica, soprattutto a causa di divergenze musicali fra i membri del gruppo. In particolare, l'intenzione del chitarrista Trevor Rabin era quella di proseguire il percorso musicale iniziato con 90125, mentre il cantante Jon Anderson era più interessato a un ritorno ai canoni "tradizionali" degli Yes (obiettivo che avrebbe perseguito poi con il gruppo Anderson Bruford Wakeman Howe). Inoltre, la produzione inizialmente affidata a Trevor Horn (lo stesso produttore del precedente album) causò qualche malcontento e alla fine Rabin si assunse il compito aggiuntivo di dirigere lo studio di registrazione.Il risultato di questa complessa gestazione fu un album comunque di buon successo e apprezzato dalla critica, sebbene le vendite di Big Generator o dei due singoli Love Will Find A Way e Rhythm Of Love non si avvicinassero ai risultati straordinari del precedente album. Pur essendo in qualche modo considerato più "progressive" e più accettabile dai fan storici degli Yes (che avevano dimostrato qualche perplessità sul cambio di direzione che il gruppo aveva preso con 90125), Big Generator non soddisfece comunque Anderson, che abbandonò gli Yes al termine del tour, nel 1988.     Rhythm of Love (Jon Anderson/Tony Kaye/Trevor Rabin/Chris Squire) - 4:47     Big Generator (Jon Anderson/Tony Kaye/Trevor Rabin/Chris Squire/Alan White) - 4:33     Shoot High Aim Low (Jon Anderson/Tony Kaye/Trevor Rabin/Chris Squire/Alan White) - 7:01     Almost Like Love (Jon Anderson/Tony Kaye/Trevor Rabin/Chris Squire) - 4:58     Love Will Find a Way (Trevor Rabin) - 4:50     Final Eyes (Jon Anderson/Tony Kaye/Trevor Rabin/Chris Squire) - 6:25     I'm Running (Jon Anderson/Tony Kaye/Trevor Rabin/Chris Squire) - 7:37     Holy Lamb (Song for Harmonic Convergence) (Jon Anderson) - 3:19   ..

Nel carrello Lista Desideri
STEELEYE SPAN - LP UK
10,00€

STEELEYE SPAN

STEELEYE SPAN - LP UK

LP - UK - 1980 - PICKWICK RECORDS - SHM 3040 - EX / EX A1     Drink Down The Moon      A2     Black Jack Davy      A3     The Weaver & The Factory Maid      A4     Mooncoin Jig      A5     Rogues In A Nation      A6     John Barleycorn      B1     Seven Hundred Elves      B2     Saucy Sailor      B3     Thomas The Rhymer      B4     Fighting For Strangers      B5     Royal Forester      B6     To Know Him Is To Love Him    ..

Nel carrello Lista Desideri
WE CAN'T DANCE - 2 LP
10,00€

GENESIS

WE CAN'T DANCE - 2 LP

2 LP - ITALIA - 1991 - VIRGIN - GEN LP3 - INNER SLEEVE - VG + / G  Vinili con segni superficiali ma ascolto buono - Copertina usurata con piccolo taglio nel bordo dove esce il disco e numero a biro sul retro - C'e' una sola Inner sleeve We Can't Dance è il quattordicesimo album in studio del gruppo musicale britannico Genesis, pubblicato il 28 ottobre 1991 dalla Atlantic Records.È l'ultimo album in cui compare la voce di Phil Collins, prima del suo abbandono avvenuto nel 1996.We Can't Dance è stato il primo album dei Genesis in cinque anni, dopo il successo internazionale di Invisible Touch del 1986. In questo lasso di tempo, il gruppo si prese un lungo periodo di pausa per permettere ai vari membri di focalizzarsi sulle relative carriere soliste.L'album ha raggiunto la posizione n. 1 delle classifiche nel Regno Unito, in Germania, Svizzera, Austria, Paesi Bassi e Norvegia, la n. 4 negli Stati Uniti e in Svezia, la n. 5 in Nuova Zelanda e in Italia, e la n. 8 in Australia, vendendo diversi milioni di copie nel mondo. Dall'album vennero tratte diverse hits, quali No Son of Mine, Hold on My Heart, I Can't Dance e Jesus He Knows Me. Altri singoli estratti furono Tell Me Why in Europa e Never a Time in America, tutti supportati da videoclip tranne l'ultimo. A1 No Son Of Mine 6:39 A2 Jesus He Knows Me 4:16 A3 Driving The Last Spike 10:08 B1 I Can't Dance 4:01 B2 Never A Time 3:50 B3 Dreaming While You Sleep 7:16 C1 Tell Me Why 4:58 C2 Living Forever 5:40 C3 Hold On My Heart 4:38 D1 Way Of The World 5:39 D2 Since I Lost You 4:09 D3 Fading Lights 10:16   ..

Nel carrello Lista Desideri
THE ORCHESTRAL TUBULAR BELLS - 1°st USA
15,00€

THE ROYAL PHILHARMONIC ORCHESTRA WITH MIKE OLDFIELD

THE ORCHESTRAL TUBULAR BELLS - 1°st USA

LP - USA - 1975 - VIRGIN - VR 13-115 - EX + / EX + 1° Stampa USA del 1975- Vinile in ottimo stato - Copertina in ottimo stato parzialmente sigillata  The Orchestral Tubular Bells è un album dal vivo di Mike Oldfield con la Royal Philharmonic Orchestra, pubblicato nel 1975 dalla Virgin Records in formato LP, MC, Stereo8.The Orchestral Tubular Bells è una versione orchestrale dell'album di Mike Oldfield Tubular Bells, arrangiato da David Bedford e registrato nel mese di settembre del 1974 alla Royal Albert Hall dalla Royal Philharmonic Orchestra.Il concerto è stato registrato dalla BBC. Oldfield in seguito ha sovrainciso la parte di chitarra acustica, suonandola nella cattedrale di Worcester.David Bedford ha arrangiato per orchestra sinfonica anche il secondo album di Oldfield Hergest Ridge, ma la trasposizione non è mai stata pubblicata.Nella versione orchestrale di Tubular Bells, le melodie sono le stesse di quelle della versione originale, non c'è inoltre ad introdurre gli strumenti nel finale della prima parte, la voce del maestro delle cerimonie. A The Orchestral Tubular Bells (Part 1) 26:10 B The Orchestral Tubular Bells (Part 2) 24:36   ..

Nel carrello Lista Desideri
DIARIO DI VIAGGIO DELLA FESTA MOBILE - REISSUE ITALY
25,00€

FESTA MOBILE

DIARIO DI VIAGGIO DELLA FESTA MOBILE - REISSUE ITALY

LP- GF - ITALIA - 2008 - SONY MUSIC - 88697369561 - EX + / EX + Limited edition copy N° 0601 Vinile e Copertina apribile in ottime condizioni Album strutturato come "concept album" il lavoro narra in circa 32 minuti le vicissitudini del non meglio identificato pianeta di Hon che passa da un momento di festa collettiva ad una sanguinosa guerra.La scena finale è una visione apocalittica che vuole essere allo stesso tempo una denuncia contro i conflitti e un'esortazione alla pace. Purtroppo, l'esposizione poetica non sempre si rivelò all'altezza del tema per una tendenza  al pietismo ed inoltre, molti critici ritennero la voce narrante addirittura "fastidiosa".In realtà, l'album non è affatto trascurabile e certi momenti sono realmente molto alti rispetto alla media dei gruppi contemporanei.Il groove generale è un  Jazz-Rock melodico con qualche fugace sonorità di Prog in cui emergono le doppie tastiere dei fratelli Boccuzzi, sia le chitarre che presumiamo fossero suonate sia da Giovanni Boccuzzi, sia dal suo anonimo comprimario.Di questa band si sa poco o nulla, e la totale assenza di note nel disco poi, non aiuta molto a sbrogliare la matassa. Di sicuro band si affermò al 2° Festival di Avanguardia di Napoli e da lì, ottenne un contratto per la prestigiosa multinazionale RCA che produsse il loro unico album.Altra cosa certa, è che del gruppo facevano parte sia i fratelli Boccuzzi che il bassista Tonio Napolitano, ossia il terzetto che tre anni dopo avrebbe formato il Baricentro.Peccato! perché al di là di alcune ingenuità, "Diario di viaggio" è un album strumentalmente solido in cui l'apporto di ogni singolo musicista si rivela fondamentale per l’insieme.   A1 La Corte Di Hon A2 Canto A3 Aristea B1 Ljalja B2 Ritorno   ..

Nel carrello Lista Desideri
CLEAR BLUE SKY -180 GRAM
25,00€

CLEAR BLUE SKY

CLEAR BLUE SKY -180 GRAM

LP - GF - ITALIA - 1970 - AKARMA - AK 260 - EX ++ / EX ++ Ristampa Italiana del 2003 della "Akarma" con copertina apribile in condizioni perfette Originariamente un trio di amici di scuola, John Simms (chitarra), Mark Sheather (basso) e Ken White (batteria) sono cresciuti nella zona di Acton a Londra e hanno iniziato come una band blues-rock del circuito universitario chiamata JUG BLUES (poi MATUSE e poi X). Grazie ad Impressionante lavoro del loro manager Ashley Kozak, alla band trovo' un contratto con Vertigo, a questo punto cambiarono il loro nome in CLEAR BLUE SKY e hanno registrato un disco omonimo sotto la produzione di Patrick Campbell-Lyons. Ancora appena diciottenni, i tre musicisti mescolarono l'hard blues con il rock progressivo e psichedelico in un modo insolitamente maturo, e l'LP uscì nel gennaio 1971 sfoggiando una delle prime copertine degli album di Roger Dean. Il gruppo è stato occasionalmente paragonato a CREAM, LED ZEPPELIN e ai primi JETHRO TULL, sebbene la musica avesse una forte sensibilità prog a differenza dei CREAM o degli ZEPPELIN e talvolta potrebbe anche ricordare i RUSH. Journey To The Inside Of The Sun A1 Sweet Leaf 9:30 A2 The Rocket Ride 5:57 A3 I'm Comin' Home 3:05 B1 You Mystify 7:45 B2 Tool Of My Trade 4:50 B3 My Heaven 5:00 B4 Birdcatcher 4:10 ..

Nel carrello Lista Desideri
UNION - 1°st EU
25,00€

YES

UNION - 1°st EU

LP - GERMANIA - 1991- ARISTA - 211 558 - INNER SLEEVE - EX ++ / EX 1° Stampa Europea del 1991 - Vinile perfetto - Copertina in ottimo stato - Inner sleeve originale Union è un album del gruppo progressive inglese Yes.L'album fu realizzato al termine di un periodo di "scisma" all'interno del gruppo, in cui il cantante storico Jon Anderson aveva abbandonato gli Yes (allora nella formazione soprannominata "Yeswest", ovvero Chris Squire, Alan White, Trevor Rabin e Tony Kaye) per dare vita al gruppo alternativo Anderson Bruford Wakeman Howe (ABWH) con Bill Bruford, Rick Wakeman e Steve Howe. Dopo un periodo incerto, caratterizzato anche da qualche scontro legale fra gli Yes e ABWH, Anderson e Squire si riappacificarono e le due formazioni si congiunsero. L'album Union non è, propriamente parlando, opera della formazione estesa, bensì raccoglie i brani che le due formazioni avevano nel frattempo preparato, indipendentemente, per i rispettivi prossimi album, con solo qualche aggiunta finale reciproca (soprattutto le seconde voci di Chris Squire sui brani ABWH e la voce di Jon Anderson sui brani Yeswest). I Would Have Waited Forever 6:33 Shock To The System 5:09 Masquerade 2:17 Lift Me Up 6:30 Without Hope You Cannot Start The Day 5:19 Saving My Heart 4:42 Miracle Of Life 7:30 Silent Talking 4:01 The More We Live - Let Go 4:54 Angkor Wat 5:24 Dangerous (Look In The Light Of What You're Searching For) 3:39 Holding On 5:25 Evensong 0:52 Take The Water To The Mountain 3:10   ..

Nel carrello Lista Desideri
DINOSAUR SWAMPS - 1°st USA
20,00€

THE FLOCK

DINOSAUR SWAMPS - 1°st USA

LP - GF - USA - 1970 - COLUMBIA - C 30007 - VG + / VG + 1° Stampa Usa del 1970 con copertina apribile dall'alto in basso - Vinile in buone condizioni con segni superficiali - Copertina con lieve scolorimento - Inner sleeve standard della "Columbia" Dinosaur Swamps è il secondo album del gruppo musicale The Flock, pubblicato dalla Columbia Records nel 1970. A1 Green Slice 2:00 A2 Big Bird 5:52 A3 Hornschmeyer's Island 7:27 A4 Lighthouse 5:20 B1 Crabfoot 8:15 B2 Mermaid 4:53 B3 Uranian Sircus 7:12   ..

Nel carrello Lista Desideri
A SONG FOR ALL SEASONS - 1°st CANADA
20,00€

RENAISSANCE

A SONG FOR ALL SEASONS - 1°st CANADA

LP - CANADA - 1978 - SIRE - 9147-6049 - INNER SLEEVE - VG + / EX 1° Stampa Canadese del 1978 - Vinile in buone condizioni - Copertina parzialmente sigillata (Still on shrink) - Inner sleeve originale A Song for All Seasons è l'ottavo album in studio del gruppo rock progressivo britannico Renaissance, pubblicato nel 1978. Opening Out Day Of The Dreamer Closer Than Yesterday Kindness (At The End) Back Home Once Again She Is Love Northern Lights A Song For All Seasons ..

Nel carrello Lista Desideri
FROM HOME TO HOME - 1°st UK Textured
500,00€

FAIRFIELD PARLOUR

FROM HOME TO HOME - 1°st UK Textured

LP - GF - UK - 1970 - VERTIGO - 6360 001 - INNER SLEEVE - EX ++ / EX = 1° Stampa UK del 1970 con Copertina apribile "Textured" con Price Code: VO - Vinile in perfette condizioni, sulla label c'e' un timbro, la lettera "F" - Ascolto ottimo - La Copertina e' in ottime condizioni, nell'angolo alto si nota un lieve sego dovuto alla rimozione di uno sticker (se deve guardare attentamente) - la copia e' completa della inner sleeve della "Vertigo" Matrix/Runout: 6360001 1Y//1 1 1 1 6360001 2Y//1 11   From Home to Home è un album dei Fairfield Parlour, pubblicato dalla Vertigo Records nell'agosto del 1970.   Aries In My Box By Your Bedside Soldier Of The Flesh I Will Always Feel The Same Free Emily Chalk On The Wall The Glorious House Of Arthur Monkey Sunny Side Circus Drummer Boy Of Shiloh ..

Nel carrello Lista Desideri
AMERICA O.K. - 1°st ITALY
20,00€

NEW TROLLS

AMERICA O.K. - 1°st ITALY

LP - ITALIA - 1983 - FONIT CETRA - LPX 117 - EX + / EX + 1° Stampa Italiana del 1983 - Vinile in ottime condizioni - Copertina in ottimo stato parzialmente sigillata - Inner sleeve originale America O.K. è il decimo album in studio dei New Trolls, pubblicato nel 1983.Il testo della canzone America O.K. è stato scritto da Mogol. Il brano viene canticchiato da Jerry Calà nel film Vacanze in America. America O.K. 4:05 Mia Generazione 5:30 10 Orologi 4:00 Un Peccato Luminoso 3:32 Io Sconsolato In Riva Al Mare 3:38 Portami Via 3:38 Allarme! 3:25 Dentro Un Limone 3:47 Accendere L'anima 3:27   ..

Nel carrello Lista Desideri
CONCERTO GROSSO PER I NEW TROLLS - 1°st ITALY
100,00€

NEW TROLLS

CONCERTO GROSSO PER I NEW TROLLS - 1°st ITALY

LP - GF - ITALIA - 1971 - CETRA - LPX8 - EX / VG ++ Original soundtrack to the film "La Vittima Designata" 1° Stampa Italiana del 1971 Blue labels with silver ettering con Copertina apribile dall'alto in basso laminata esternamente e apertura per il disco nella parte superiore - Vinile in ottime condizioni e suona perfettamente - La copertina e' in ottimo stato con lieve accenno di ringwear sul retro e lieve usura nell'angolo superiore   Matrix/Runout: MLCS 7804 4-5-71 MLCS 7805 4-5-71 Concerto grosso per i New Trolls è il terzo album in studio del gruppo musicale italiano New Trolls, pubblicato nel 1971.L'album, come indicato nelle note interne di copertina curate all'epoca dal produttore Sergio Bardotti, nacque da un'idea del compositore Luis Enríquez Bacalov, autore delle musiche. Intento dichiarato è presentare un concerto grosso, alla maniera della musica barocca italiana, affidando a strumentazione rock le parti soliste della partitura, cioè con i New Trolls che suonano e cantano assieme all'orchestra diretta dall'autore.Una prima versione della suite, anch'essa con il contributo dei New Trolls, costituiva la colonna sonora del thriller La vittima designata di Maurizio Lucidi, uscito nelle sale pochi mesi prima del disco: i crediti del film compaiono infatti sul retro copertina dell'album, assieme ad alcuni fotogrammi tratti della pellicola. A1 Allegro 2:15 A2 Adagio 4:50 A3 Cadenza - Andante Con Moto 4:10 A4 Shadows (Per Jimi Hendrix) 5:30 B Nella Sala Vuota, Improvvisazioni Dei New Trolls Registrate In Diretta 20:30 ..

Nel carrello Lista Desideri
ATOMIC ROOSTER - 180 GRAM
25,00€

ATOMIC ROOSTER

ATOMIC ROOSTER - 180 GRAM

LP - GF - EUROPA - 1980 - TIGER BAY - TB6386 - EX ++ / EX ++ Ristampa Europea del 2019 in vinile 180 Grammi - Vinile e copertina in ottime condizioni Atomic Roooster è il primo album della rock band Inglese Atomic Rooster. They Took Control Of You 4:48 She's My Woman 3:12 He Did It Again 4:03 Where's The Show? 3:54 In The Shadows 6:55 Do You Know Who's Looking For You? 3:04 Don't Lose Your Mind 3:35 Watch Out! 4:04 I Can't Stand It 3:49 Lost In Space 5:51 ..

Nel carrello Lista Desideri
EYE IN THE SKY - 1°st ITALY
20,00€

ALAN PARSONS PROJECT

EYE IN THE SKY - 1°st ITALY

LP - ITALIA - 1982 - ARISTA - ARS 39148 - INNER SLEEVE - VG + / VG + 1° Stampa Italiana del 1982 - Vinile in ottime condizioni, sul lato b ci sono due segni superficiali e un piccolo graffio, sempre superficiale, sulla 4° traccia, ma l'ascolto e' ottimo - Copertina in buono stato con sticker del prezzo - Inner sleeve originale Eye in the Sky è il sesto album in studio del gruppo progressive rock britannico The Alan Parsons Project, fondato da Alan Parsons ed Eric Woolfson, pubblicato nel giugno 1982 dalla Arista Records.La grafica dell'album Eye in the Sky viene curata dalla Hipgnosis di Storm Thorgerson che crea come simbolo distintivo l'occhio di Horus, che diventerà poi il simbolo del The Alan Parsons Project. Il simbolo viene posizionato ad occupare tutta la copertina, dorato e su sfondo verde, sul retro della copertina viene disposto un collage di immagini che richiamano l'occhio di Horus, tra cui il centro di una galassia, un murales, una telecamera di controllo di un casinò, una sala di controllo e i visi di Alan Parsons ed Eric Woolfson con l'occhio proiettato sulla guancia mediante un filtro di luce, lo stemma di un agente della sicurezza. Alcune di queste immagini verranno utilizzate per le copertine dei singoli.[18] All'interno del booklet viene posizionato un geroglifico vicino ai testi di ogni brano. A1 Sirius (Instrumental) 1:48 A2 Eye In The Sky 4:33 A3 Children Of The Moon 4:49 A4 Gemini 2:09 A5 Silence And I 7:17 B1 You're Gonna Get Your Fingers Burned 4:19 B2 Psychobabble 4:50 B3 Mammagamma (Instrumental) 3:34 B4 Step By Step 3:52 B5 Old And Wise 4:52 ..

Nel carrello Lista Desideri
STORMWATCH - 1°st ITALY
15,00€

JETHRO TULL

STORMWATCH - 1°st ITALY

LP - ITALIA - 1979 - CHRYSALIS - 6307 670 - INSERT - VG ++ / VG + 1° Stampa Italiana del 1979 - Vinile in buono stato con lievi segni superficiali dovuti all'ascolto - Ascolto ottimo - Copertina in buone condizioni con bordi lievemente usurati - Copia con inserto con testi Stormwatch è un concept album, dodicesimo disco registrato in studio dalla band progressive rock inglese Jethro Tull, pubblicato nel 1979. Stormwatch è considerato il terzo e ultimo album di una trilogia di folk rock, completata dai precedenti Songs from the Wood e Heavy Horses.   A1 North Sea Oil 3:08 A2 Orion 3:55 A3 Home 2:44 A4 Dark Ages 9:07 A5 Warm Sporran 3:31 B1 Something's On The Move 4:24 B2 Old Ghosts 4:20 B3 Dun Ringill 2:37 B4 Flying Dutchman 7:42 B5 Elegy 3:30   ..

Nel carrello Lista Desideri
LAST EXIT - 2°nd UK
30,00€

TRAFFIC

LAST EXIT - 2°nd UK

LP - GF - UK - 1969 - ISLAND - ILPS 9097 - EX / VG + 2° Stampa UK del 1971 Pink Rim Palm tree Island label con logo "Traffic"e Copertina Apribile - Vinile in ottime condizioni - Copertina in buono stato con usura sui bordi e dorso - Copia completa della busta antistatica "Plastic Bag can be Dangerous...Made in England...British patent..." Last Exit, uscito nel maggio del 1969, è il terzo album del gruppo rock inglese dei Traffic.Il lavoro contiene brani inusuali e inediti messi insieme dalla Island Records dopo l'iniziale scioglimento della band. L'album guadagnò la 19 posizione nelle classifiche americane del Billboard. Come si evince dalle foto di copertina, il disco è caratterizzato dall'originaria formazione, con Steve Winwood, Jim Capaldi, Chris Wood e Dave Mason, sebbene quest'ultimo in effetti non appaia nella maggior parte delle canzoni.Just For You venne precedentemente pubblicata nel febbraio del 1968 come lato B di un singolo di Dave Mason (il lato A si intitolava Little Woman), dopo che questi aveva lasciato i Traffic per la prima volta, in seguito all'uscita di Mr. Fantasy. Opportunamente, per il suo utilizzo in quest'album, gli altri membri dei Traffic confermeranno Mason autore di questo brano.Medicated Goo e Shanghai Noodle Factory erano rispettivamente i lati A e B di un singolo uscito nel dicembre del 1968. Mason non vi appare.Something's Got A Hold Of My Toe è un pezzo strumentale non concepito all'inizio per la pubblicazione. Non è chiaro come il produttore Jimmy Miller (autore di altri testi dell'album) ne sia ritenuto coautore, dato che primeggiava per le sue frasi spiccatamente umoristiche, mentre di humor vi è appena il titolo.Withering Tree all'inizio uscì come lato B di Feelin' Alright (settembre 1968), sebbene la versione sull'LP sia leggermente diversa dal singolo. Il nome di Dave Mason non vi compare, anche se probabilmente era ancora nel gruppo al momento della sua registrazione.Nei due brani live a Fillmore West che completano la seconda metà dell'album non vi è Mason.L'LP originale statunitense è caratterizzato da una copertina diversa nel disegno il quale rappresenta il gruppo ritagliato nella forma del suo logo. A1 Just For You 2:24 A2 Shanghai Noodle Factory 5:04 A3 Something's Got A Hold Of My Toe 2:14 A4 Withering Tree 3:10 A5 Medicated Goo 3:36 Recorded Live At The Fillmore West B1 Feelin' Good 10:50 B2 Blind Men 7:10 ..

Nel carrello Lista Desideri