Progressive LP's

Progressive

LA CATEGORIA RAGGRUPPA TUTTI GRUPPI DI PROGRESSIVO ANNI '70 INGLESI-ITALIANI-AMERICANI....

Il rock progressivo (dall'inglese progressive rock), anche conosciuto con l'abbreviazione prog o prog rock, è un sottogenere della musica rock, nato come evoluzione del rock psichedelico degli anni '60 in Inghilterra e diffusosi in Germania, Italia e Francia a cavallo tra gli anni sessanta e gli anni settanta. In modo simile all'art rock, nasce dall'esigenza di dare alla musica rock maggiore spessore culturale e credibilità. Il nome del genere, considerato da alcuni inadeguato, indica la progressione del rock dalle sue radici blues, di matrice americana, ad un livello maggiore di complessità e varietà compositiva, melodica, armonica e stilistica.

 

Mostra:
Ordina per:
THE FUTURE BITES - RED VINYL
30,00€

STEVEN WILSON

THE FUTURE BITES - RED VINYL

LP - GF - UK - 2021 - CAROLINE - CAROL021LPC - BOOKLET - SEALED LIMITED EDITION - RED COLOURED VINYL Slip cover around a gatefold sleeve with a 16-page booklet The Future Bites è il sesto album in studio del cantautore britannico Steven Wilson, pubblicato il 29 gennaio 2021 dalla Caroline RecordsIl disco è stato descritto dall'artista come una «una visione desolante di una distopia in avvicinamento»: i nove brani in esso contenuti affrontano infatti un'esplorazione di come il cervello umano si è evoluto nell'era di Internet, ponendo l'ascoltatore di fronte a un mondo di dipendenze tipiche del XXI secolo, passando dalla terapia di vendita al dettaglio fuori controllo, dalla rete sociale manipolatrice fino alla perdita di individualità.Dal punto di vista musicale si tratta di un album principalmente pop e più vicino alla forma canzone, senza quindi presentare le lunghe sezioni strumentali o gli estesi assoli tipici delle precedenti pubblicazioni di Wilson. Tra le eccezioni vi sono 12 Things I Forgot e Follower, di stampo rock, Eminent Sleaze, caratterizzato da un riff funk di basso, e Personal Shopper, della durata di oltre nove minuti e contraddistinto da svariati elementi derivanti dalla musica elettronica. A1 Unself A2 Self A3 King Ghost A4 12 Things I Forgot A5 Eminent Sleaze A6 Man Of The People B1 Personal Shopper B2 Follower B3 Count Of Unease ..

Nel carrello Lista Desideri
THE WORLD BECAME THE WORLD - 1°st ITALY
40,00€

PREMIATA FORNERIA MARCONI

THE WORLD BECAME THE WORLD - 1°st ITALY

LP - ITALIA - 1974 - NUMERO UNO - DZSLN 55669 - INNER SLEEVE - VG + / G + Il Vinile visivamente e' in buono stato,ha all'inizio dell'ultima traccia del lato A un rumore di fondo per alcuni giri - la copertina sagomata oltre ad avere un piccolo sticker nell'angolo alto ha usura sui bordi e ringwear - Inner sleeve orginale The World Became the World è il quinto album in studio del gruppo musicale italiano Premiata Forneria Marconi, pubblicato nel 1974 dalla Numero Uno.Contiene le versioni in lingua inglese dei brani presenti nel precedente L'isola di niente con l'aggiunta del brano che dà il titolo all'album, versione inglese di Impressioni di settembre, tratto da Storia di un minuto. The Mountain 10:42 Just Look Away 4:00 The World Became The World 4:44 Four Holes In The Ground 6:21 Is My Face On Straight 6:17 Have Your Cake And Beat It 7:17 ..

Nel carrello Lista Desideri
TIMECODE - LP USA
5,00€

PATRICK MORAZ

TIMECODE - LP USA

LP - USA - 1984 - PASSPORT RECORDS - PB 6039 - INNER SLEEVE - EX / VG + CUT-OUT Patrick Moraz (Morges, 24 giugno 1948) è un tastierista svizzero di rock progressivo. Studiò pianoforte classico al Conservatorio di Losanna, ma in seguito si interessò principalmente al jazz per poi passare al progressive. Moraz è noto, tra l'altro, per aver suonato sul celebre album Relayer degli Yes e per aver fatto parte del gruppo The Moody Blues.     No Sleep Tonight     4:50          I Want U     3:57          Beyond The Pleasure     3:48          Life In The Underworld     4:13          Overload     3:27          Black Brains Of Positronic Africa     5:00          Elastic Freedom (In Search Of)     4:14          Shakin' With The Passion     3:59          You Are The Vision Of My Dream     4:55    ..

Nel carrello Lista Desideri
HAND CANNOT ERASE - 2LP
30,00€

STEVEN WILSON

HAND CANNOT ERASE - 2LP

2 LP - GF - EU - 2015 - KSCOPE - KSCOPE998 - SEALED REISSUE 2018 180g vinyl in gatefold cover. Includes a download code for mp3 & FLAC Comes with a 12 page LP-sized booklet with lyrics and photos Hand. Cannot. Erase. è il quarto disco da solista del compositore inglese, registrato nel Settembre dello scorso anno presso gli AIR Studios di Londra (dettaglio non trascurabile, era molto divertente guardare le foto e i video che pubblicava durante le sessioni). Anche questa volta il buon Wilson ha continuato a circondarsi degli stessi fuoriclasse che avevano contribuito alla creazione del precedente lavoro The Raven That Refused To Sing (And Other Stories); artisti del calibro di Marco Minneman e Guthrie Govan, per capirci. E secondo voi, combinando le idee di un genio a geni del mestiere, quale può essere il risultato? Ovviamente, come sempre, una bomba!!! First Regret     2:01 3 Years Older     10:18 Hand Cannot Erase     4:13 Perfect Life     4:43 Routine     8:58 Home Invasion     6:24 Regret #9     5:00 Transience     2:43 Ancestral     13:30 Happy Returns     6:00 Ascendant Here On...     1:54 L'OPINIONE DI LARRY McQUEEN Che siate a conoscenza o meno della storia dalla quale Steven Wilson ha preso ispirazione per il suo  quarto lavoro da solista, l'ascolto di questo album vi metterà i brividi. Tutto è permeato da un senso oscuro e tetro, che vuole far riflettere sulla tragedia. E' questo il senso del concept album: prendere un tema e cercare di mantenerlo dall'inizio alla fine; e questo tema è il senso di alienazione di chi vive nella metropoli e la facilità di perdere i contatti e trovarsi da soli. La storia è quella di Joyce Carol Vincent, una donna all'apparenza "normale", che ha lentamente allontanato tutto e tutti dalla sua vita per stare da sola e morire nella sua solitudine. E' stata ritrovata nel suo appartamento londinese a distanza di tre anni dalla sua morte senza che nessuno l’avesse più cercata.C’è tutto in questo album: il sapiente inserimento del pianoforte e delle tastiere di Adam Holzman che creano sonorità al limite del jazz e tappeti di elettronica tendenti all’infinito; gli assoli di Govan e la sua chitarra permeante a tratti onirica, con arpeggi ed echi che accompagnano la grande costruzione di quest’album; i fiati di Theo Travis; il battere di Minnemann; il canto quasi gotico di Nina Tayeb che si trascina sopra le note, ci danza assieme; la voce di Wilson che racconta e che lascia un senso di tristezza assopita, soprattutto quando ripete “we have got the perfect life” in un’escalation musicale malinconica incredibile. Poi, il perfetto mix tra progressive rock che emerge e si impone quando meno te lo aspetti ma che poi verso la fine, diventa quasi una certezza, la sperimentazione elettronica e trip hop, il pop della title track, le sonorità heavy prog e metal come citazioni dal nulla. L’urlo floydiano. Il suono di pioggia che accompagna l’inizio e la fine del disco. E la condanna dell’album. Quella della società dell'alienazione attraverso ciò che dovrebbe avvicinarci al resto del mondo ma che invece ci fa chiudere ogni giorno di più nel nostro guscio informatico, virtuale e mai reale. "Download the life you wish you had".Datevi una seconda chance. Vivete con calma e soprattutto, vivete. Non vi nascondete dietro uno schermo, dietro impegni che non vi riempiranno le giornate ma che invece ve le svuoteranno pian piano. Siamo esseri umani, fatti per relazionarci. E' così facile sparire nel nulla ed essere dimenticati in questa nostra moderna società. E' così facile essere distratti e non prestare attenzione. Ma basta poco per cambiare rotta. Incredibile che la musica possa trasmettere tutto ciò. Wilson l'ha fatto. Magistrale.   ..

Nel carrello Lista Desideri
ASTRA - LP NETHERLANDS
10,00€

ASIA

ASTRA - LP NETHERLANDS

LP - OLANDA - 1985 - GEFFEN - GEF 26413 - INNER SLEEVE - EX / EX Astra è il terzo album in studio del gruppo rock britannico Asia, pubblicato nel 1985. Side 1     Go – 4:07     Voice of America – 4:27     Hard on Me – 3:34     Wishing – 4:15     Rock and Roll Dream – 6:50 Side 2     Countdown to Zero – 4:14     Love Now till Eternity – 4:11     Too Late – 4:11     Suspicion – 3:45     After the War – 5:08   ..

Nel carrello Lista Desideri
CRISES - 1°st ITALY
5,00€

MIKE OLDFIELD

CRISES - 1°st ITALY

LP - ITALIA - 1983 - VIRGIN - V2262 - VG + / EX  Il vinile presenta segni superficiali, ma ascolto buono - la copertinaparzialmente sigillata (STILL ON SHRINK) Crises è un album di Mike Oldfield pubblicato il 27 maggio 1983 da Virgin Recordsl disco vede la partecipazione di diversi collaboratori. Oltre all'abituale cantante Maggie Reilly, è presente Jon Anderson degli Yes (coautore di una canzone) e Roger Chapman, già membro della band Family. Questo album è da molti considerato il migliore di Oldfield negli anni ottanta, in quanto equilibrio di lunghe composizioni strumentali (la title track) e brani più brevi e virati verso il pop (sgraditi a molti fan).Furono estratti due singoli: Shadow on the Wall e Moonlight Shadow. Quest'ultimo fu un grandissimo successo e rimane il brano singolo più venduto e conosciuto di Oldfield Crises     20:40 Moonlight Shadow     3:37 In High Places     3:33 Foreign Affair     3:53 Taurus 3     2:25 Shadow On The Wall     3:08 ..

Nel carrello Lista Desideri
WORKS VOLUME 2 - 1°st ITALY
10,00€

EMERSON LAKE & PALMER

WORKS VOLUME 2 - 1°st ITALY

LP - ITALIA - 1977 - RICORDI - MAL 2018 - VG ++ / EX = EMBOSSED Works Volume 1 è il settimo album di Emerson, Lake & Palmer, uscito nel 1977 a tre anni di distanza dal precedente.L'album è doppio, ma delle quattro facciate solo una è attribuita al gruppo mentre in ciascuna delle altre uno dei tre musicisti propone del materiale proprio. L'intento allora fu recepito dal pubblico come un modo per esplorare strade più ampie; in realtà, a distanza di tempo, Keith Emerson rivelerà come questo fosse il primo segnale dello scioglimento della band, che si sarebbe compiuto un anno più tardi.Il lato A del primo disco è a nome Keith Emerson, che presenta Piano Concerto No.1, appunto un concerto classico per pianoforte e orchestra. Emerson si avvale della collaborazione della London Philharmonic Orchestra diretta da John Mayer. Greg Lake, sul lato B del primo disco, offre cinque canzoni nel suo tipico stile fatto di romanticismo e richiami classici. Esemplificativo in questo senso è il brano C'est la vie. Anche Lake utilizza un'orchestra, in questo caso l'Orchestre de l'Opéra de Paris diretta da Godfrey Salmon, mentre Pete Sinfield collabora ai testi.Il lato A del secondo disco è di Carl Palmer. I lavori del batterista, interamente strumentali, si basano prevalentemente su atmosfere a metà tra il jazz e il rock ed includono due rielaborazioni di brani classici: la rilettura in chiave rock di un estratto dalla Scythian Suite di Prokof'ev e la trascrizione per marimba ed archi di un'Invenzione a due voci di Bach. Il brano L.A. Nights vede la partecipazione di Joe Walsh degli Eagles alla chitarra, mentre Keith Emerson vi suona le tastiere. Food for Your Soul è un brano per big band che offre a Palmer il pretesto per virtuosismi solistici alla batteria. Chiude la facciata una nuova versione di Tank (dal primo album del gruppo) qui ri-arrangiata per orchestra e batteria, ma senza l'assolo di Palmer dell'originale; Emerson vi contribuisce replicando il solo conclusivo al sintetizzatore. Tiger In A Spotlight     4:34 When The Apple Blossoms Bloom In The Windmills Of Your Mind I'll Be Your Valentine     3:55 Bullfrog     3:52 Brain Salad Surgery     3:05 Barrelhouse Shake-Down     3:47 Watching Over You      So Far To Fall     4:56 Maple Leaf Rag     1:55 I Believe In Father Christmas     3:16 Close But Not Touching     3:19 Honky Tonk Train Blues     3:09 Show Me The Way To Go Home     3:30 ..

Nel carrello Lista Desideri
WE CAN'T DANCE - 2 LP
20,00€

GENESIS

WE CAN'T DANCE - 2 LP

2 LP - ITALIA - 1991 - VIRGIN - GEN LP3 - INNER SLEEVE - EX / EX We Can't Dance è il quattordicesimo album in studio del gruppo musicale britannico Genesis, pubblicato il 28 ottobre 1991 dalla Atlantic Records.È l'ultimo album in cui compare la voce di Phil Collins, prima del suo abbandono avvenuto nel 1996.We Can't Dance è stato il primo album dei Genesis in cinque anni, dopo il successo internazionale di Invisible Touch del 1986. In questo lasso di tempo, il gruppo si prese un lungo periodo di pausa per permettere ai vari membri di focalizzarsi sulle relative carriere soliste.L'album ha raggiunto la posizione n. 1 delle classifiche nel Regno Unito, in Germania, Svizzera, Austria, Paesi Bassi e Norvegia, la n. 4 negli Stati Uniti e in Svezia, la n. 5 in Nuova Zelanda e in Italia, e la n. 8 in Australia, vendendo diversi milioni di copie nel mondo. Dall'album vennero tratte diverse hits, quali No Son of Mine, Hold on My Heart, I Can't Dance e Jesus He Knows Me. Altri singoli estratti furono Tell Me Why in Europa e Never a Time in America, tutti supportati da videoclip tranne l'ultimo. A1 No Son Of Mine 6:39 A2 Jesus He Knows Me 4:16 A3 Driving The Last Spike 10:08 B1 I Can't Dance 4:01 B2 Never A Time 3:50 B3 Dreaming While You Sleep 7:16 C1 Tell Me Why 4:58 C2 Living Forever 5:40 C3 Hold On My Heart 4:38 D1 Way Of The World 5:39 D2 Since I Lost You 4:09 D3 Fading Lights 10:16   ..

Nel carrello Lista Desideri
BANCO - 1°st ITALY
20,00€

BANCO DEL MUTUO SOCCORSO

BANCO - 1°st ITALY

LP - GF - ITALIA - 1975 - MANTICORE - MAL 2013 - VG + / VG + Nome a biro sulla parte frontale della cover in alto Banco è il quarto album del gruppo musicale italiano Banco del Mutuo Soccorso.Edito anche per il mercato internazionale dall'etichetta Manticore Records di Greg Lake e Keith Emerson Banco, noto anche come Banco IV ripropone una scelta di brani dal primo e dal terzo album del gruppo tradotti in inglese dalla musicista statunitense Marva Jan Marrow. Viene tralasciato completamente il secondo album, Darwin!, l'unico inedito, con testi in italiano, è L'albero del pane. Tutti i brani sono stati registrati per l'occasione con nuovi arrangiamenti, eccetto il brano conclusivo Traccia II che viene riproposto identico all'incisione originale. A1     Chorale (From Traccia's Theme)     2:30 A2     L'Albero Del Pane (The Bread Tree)     4:45 A3     Metamorphosis     14:54 B1     Outside     7:42 B2     Leave Me Alone     5:20 B3     Nothing's The Same     9:58 B4     Traccia II     2:42   ..

Nel carrello Lista Desideri
YS - GREEN VINYL
25,00€

BALLETTO DI BRONZO

YS - GREEN VINYL

LP - GF - ITALIA - 2020 - VINYL MAGIC - VMLP164 - SEALED LIMITED EDITION - CLEAR GREEN VINYL Ys è un concept album del Balletto di Bronzo, pubblicato nel maggio del 1972.Dopo il primo album Sirio 2222, il Balletto cambia formazione, ed agli originari Lino Ajello (chitarra) e Gianchi Stinga (batteria) si unisce il giovanissimo tastierista Gianni Leone (ex Città Frontale).Grazie a lui c'è un repentino cambio di rotta stilistico: dall'hard-rock si passa ad un sound oscuro e complesso, che assorbe progressioni strumentali di notevole spessore. Leone si erge a figura catalizzatrice nella creazione dell'album-concept, con la sua personalità anticonformista e la sua tecnica, ispirata a Keith Emerson, anche nel look.Il protagonista del concept è un uomo, l'ultimo rimasto sulla Terra, che compie un viaggio allucinante in tre incontri, prima di scomparire tragicamente nel buio, come fu per la mitica isola di Ys, inghiottita dalle acque.Alla formazione si aggiunge anche il bassista romano Vito Manzari. Un coro di voci sussurrate funge da suggestiva eco in Introduzione. In questo coro c'è anche Giusy Romeo (poi nota come Giuni Russo) e il duo La Metamorfosi (le sorelle Rosanna e Flavia Baldassari).Leone canta La voce narrò all'ultimo che sul mondo restò la vera realtà, e poi comandò di andare tra i suoi a dire la verità. Dissonante e articolato Primo incontro, che si erge fra continui stacchi ed un dualismo batteria-tastiere davvero pregevole.Il lato B del vinile si apre con Secondo incontro, una raffinata danza che racchiude nel testo una riflessione sulla vecchiaia e la morte.Terzo incontro ed Epilogo si avviano ad una fosca conclusione, che si concretizza con le lapidarie parole E buio fu. A1 Introduzione A2 Primo Incontro B1 Secondo Incontro B2 Terzo Incontro B3 Epilogo ..

Nel carrello Lista Desideri
IO SONO NATO LIBERO - 1°st ITALY
120,00€

BANCO DEL MUTUO SOCCORSO

IO SONO NATO LIBERO - 1°st ITALY

LP - GF - ITALIA - 1973 - RICORDI - SMRL 6123 - VG + / EX 1° Stampa Italiana sulle etichette il titolo dell'album e' su due righe.Questa edizione ha sulle etichette il titolo delle canzoni in minuscolo.La Copertina a forma di cupola apribile con libretto pinzato di 8 pagine (in totale con la copertina apribile le pagine sono 12) MATRIX/RUNOUT: S-6123-1 13/11/73 S-6123-2 13/11/73   Il vinile visivamente e' in buonissimo stato,presenta un segno superficiale alla fine della prima traccia del lato A e 2/3 piccoli sul lato B in qualche zona dove c'e' bassa intensita' si sente qualche rumore di fondo,per il resto il disco si ascolta ottimamente - Le condizioni di questa copertina sono veramente ottime   Io sono nato libero, pubblicato nel dicembre del 1973, è il terzo album del Banco del Mutuo Soccorso.Nel giugno del 2015 la rivista Rolling Stone ha collocato l'album alla trentacinquesima posizione dei 50 migliori album progressive di tutti i tempi A1 Canto Nomade Per Un Prigioniero Politico 15:43 A2 Non Mi Rompete 5:03 B1 La Città Sottile 7:10 B2 Dopo... Niente È Più Lo Stesso 9:54 B3 Traccia II 2:39   ..

Nel carrello Lista Desideri
INCREDIBLE TWO-MAN BAND 2 - 1°st USA
15,00€

MIC SPIROS

INCREDIBLE TWO-MAN BAND 2 - 1°st USA

LP - USA - 1978 - SMS RECORDS - 9ITM-BII - VG + / G A1         Intro A2         Whiskers A3         One Time A4         Singin' In The Rain A5         Given What You Got A6         Dreams B1         Alegonza B2         Parties B3         Are Ya There B4         Martha B5         America B6         Miracles   ..

Nel carrello Lista Desideri
ELEGY - 3°rd UK
10,00€

NICE

ELEGY - 3°rd UK

LP - GF - UK - 1970 - CHARISMA - CAS 1030 - EX / VG + Big Mad Hatter label On Gatefold sleeve LA COPERTINA HA DUE PICCOLI STICKER NEGLI ANGOLI ALTI ED UN ACCENNO DI RINGWEAR Elegy è un album del gruppo britannico di rock progressivo The Nice, pubblicato nel novembre 1970 quando il gruppo si era già sciolto.L'album si compone di quattro lunghi brani, due per facciata, registrati tra la fine del 1968 e il 1969.Di essi, il primo e l'ultimo furono registrati dal vivo al Fillmore East di New York, gli altri due ai Trident Studios di Londra.Tutti e quattro sono interpretazioni di brani di altri artisti e mettono particolarmente in risalto il virtuosismo di Keith Emerson al pianoforte e all'organo Hammond.Hang On to a Dream di Tim Hardin, già apparsa sull'album Nice del 1969, è qui estesa alla durata di oltre dodici minuti grazie a una lunga improvvisazione che include una citazione di Summertime di George Gershwin ed un accenno al boogie-woogie Honky Tonk Train Blues (1927) di Meade 'Lux' Lewis, che Emerson avrebbe poi pubblicato integralmente su 45 giri nel 1976. Side one     "Hang On to a Dream" (Live) (Tim Hardin) – 12:43     "My Back Pages" (Bob Dylan) – 9:12 Side two     "Third Movement, Pathetique" (Group Only) (Tchaikovsky; arranged by The Nice) – 7.05     "America" (Live) (Leonard Bernstein, Stephen Sondheim, The Nice)  – 10:27   ..

Nel carrello Lista Desideri
PSI-FI - 1°st USA
15,00€

SEVENTH WAVE

PSI-FI - 1°st USA

LP - USA - 1975 - JANUS RECORDS - JXS 7021 - EX / EX Seventh Wave "La Settima Onda" era un duo rock psichedelico e progressivo britannico formatosi alla metà degli anni '70. La band era formata da Ken Elliot (tastiere, voce) e Kieran O'Connor (percussioni), entrambi provenienti da gruppi rock progressivi  i "Second Hand" e "Chillum". A1     Return To Foreverland     3:47 A2     Roads To Rome     3:12 A3     Manifestations     5:41 A4     Loved By You     2:45 A5     Only The Beginning     7:58 B1     Aether Anthem     1:29 B2     Astral Animal     3:08 B3     El Tooto     2:11 B4     Camera Obscura     9:01 B5     Star Palace Of The Sombre Warrior     6:25 ..

Nel carrello Lista Desideri
PASSION PLAY - 1°st CANADA
20,00€

PLASTIC PEOPLE

PASSION PLAY - 1°st CANADA

LP - CANADA - 1980 - BOZI MLYN PROD. - BM 8001 - INNER SLEEVE - VG + / VG + OCCASIONALI RUMORI DI FONDO A1     Exodus 12      A2     Nebo Jití Jest Hospodinovo / For It Is The Lord's Passover      A3     Kázání Na Hoře / Sermon On The Mount      A4     Nepotřebujeme Krále / What Need Have We Of A King      A5     Čist Jsem Od Krve / I Am Innocent Of The Blood      A6     Zhřešil Jsem / I Have Sinned      B1     Reprise      B2     Otče, Otče / Father, Father      B3     Noc Temná / Dark Night ..

Nel carrello Lista Desideri
AMMONIA AVENUE - 1°st ITALY
15,00€

ALAN PARSONS PROJECT

AMMONIA AVENUE - 1°st ITALY

LP - ITALIA - 1984 - ARISTA - 208 885 - INNER SLEEVE - EX = / EX = Ammonia Avenue è il settimo album in studio del duo progressive rock britannico The Alan Parsons Project, pubblicato nel 1984 dalla Arista Records. Prime Time 5:03 Let Me Go Home 3:20 One Good Reason 3:36 Since The Last Goodbye 4:34 Don't Answer Me 4:11 Dancing On A Highwire 4:22 You Don't Believe 4:26 Pipeline (Instrumental) 3:56 Ammonia Avenue 6:30 ..

Nel carrello Lista Desideri
THROUGH YOUR EYES - 1°st UK
10,00€

MULTI-STORY

THROUGH YOUR EYES - 1°st UK

LP - UK - 1987 - FM - WKFM LP 98 - EX / EX A1 Hold Back The Night A2 All Out Of Love A3 Through Your Eyes A4 Rub It Off B1 Heart Of Mine B2 Hot Seat B3 Further Than Now B4 Spirit Of Love B5 Turn Me Onto ..

Nel carrello Lista Desideri
PASSIO SECUNDUM MATTHEUM - 180 GRAM
30,00€

LATTE E MIELE

PASSIO SECUNDUM MATTHEUM - 180 GRAM

LP - GF - ITALIA - 2021 - POLYDOR - 3559357 - SEALED PROG ROCK ITALIA VOLUME 4 - COPIA N°313/899 Original LP artwork Mastered from the Original Tapes Numbered Limited Edition Black Vinyl 180 gram Passio secundum Mattheum è il primo album del gruppo musicale italiano Latte e miele, pubblicato nel 1972.Come deducibile dal titolo, l'album prende ispirazione da uno dei quattro vangeli canonici del Nuovo Testamento, musicando appunto la cosiddetta Passione di Cristo con complessi arrangiamenti di rock progressivo, in chiave del tutto sinfonica, grazie anche al massiccio uso di Mellotron. Non mancano forti influenze jazz-rock (in particolare, in entrambe le parti del brano I testimoni) con lunghe improvvisazioni di chitarre elettriche sopra giri blues-rock e forte uso di scale pentatoniche anche da parte del pianoforte. L'album appartiene in pieno al genere musicale del rock progressivo italiano.I testi fondono citazioni dal Vangelo di Matteo con (sporadici) versi originali (perlopiù nei brani meno sinfonici) magistralmente coese tra racconti recitati a mo' di intermezzi, cori e canti per voci soliste.La melodia del brano Il pianto è curiosamente simile a quella dell'Inno della Federazione Russa.   A1 Introduzione  A2 Il Giorno Degli Azzimi  A3 Ultima Cena  A4 Getzemani  A5 Il Processo  A6 I Testimoni (1° Parte)  B1 I Testimoni (2° Parte)  B2 Il Pianto  B3 Giuda  B4 Il Re Dei Giudei  B5 Il Calvario  B6 Il Dono Della Vita ..

Nel carrello Lista Desideri