Metal LP's

Metal Heavy/Trash/Black/Death VINILI LP

SI PUO' FARE UNA RICERCA SPECIFICA INSERENDO NELLA LENTE UNA DELLE SEGUENTI:

ITALIAN METAL

PICTURE DISC

BOX

Mostra:
Ordina per:

Categorie

HOME SWEET HOME ('91 REMIX) - 12" UK PICTURE DISC
40,00€

MOTLEY CRUE

HOME SWEET HOME ('91 REMIX) - 12" UK PICTURE DISC

12" PICTURE DISC - UK - 1991 - ELEKTRA - 7559-66478-8  ‎– EKR 136T - EX  LIMITED EDITION - COLLECTORS' EDITION A1 Home Sweet Home ('91 Remix) A2 You're All I Need B1 Without You B2 Home Sweet Home (Original Version) ..

Nel carrello Lista Desideri
DEMANUFACTURE - 1°st EU
120,00€

FEAR FACTORY

DEMANUFACTURE - 1°st EU

LP - EUROPA - 1995 - ROADRUNNER - RR 8956- - INNER SLEEVE - VG + / EX 1° Stampa Europea del 1995 - Vinile in buone condizioni con diversi segni superficiali,molti sono da sfregamento con la busta interna (paper scuffs), ascolto ottimo - Copertina in ottimo stato - Inner sleeve originale Demanufacture è il secondo album in studio del gruppo musicale statunitense Fear Factory, pubblicato il 16 giugno 1995 dalla Roadrunner Records.È considerato il loro disco più famoso nonché uno dei capitoli più riusciti ed influenti del metal anni novanta. L'album vede l'entrata del bassista Christian Olde Wolbers.A differenza dell'esordio Soul of a New Machine, Demanufacture risulta essere meno aggressivo e più elettronico, anche se i canoni stilistici sono pressoché gli stessi (voce growl alternata al cantato melodico, riff chitarristici e groove batteristici di chiara scuola metal estremo).Il disco è un concept album che parla di un uomo che vuole ribellarsi ad un governo comandato dalle macchine cibernetiche e ogni brano racconta una parte della sua vita. Il gruppo ha affermato che il film Terminator ha influenzato molto l'elaborazione del disco. Il brano Zero Signal venne inserito nella colonna sonora del film Mortal Kombat e una sua versione strumentale nel gioco Carmageddon Reincarnation. Demanufacture 4:12 Self Bias Resistor 5:12 Zero Signal 5:56 Replica 3:56 New Breed 2:49 Dog Day Sunrise 4:45 Body Hammer 5:05 Flashpoint 2:53 H-K (Hunter-Killer) 5:17 Pisschrist 5:25 A Therapy For Pain 9:43 ..

Nel carrello Lista Desideri
SINFUL DOVE - 12" PICTURE DISC
20,00€

DEATH SS

SINFUL DOVE - 12" PICTURE DISC

12" PICTURE DISC - ITALIA - 2003 - LUCIFER RISING - LR 525 PD - EX  Condizioni ottime - Completo dell'inserto con note e tracce A Sinful Dove 5:55 B Criminal World 7:54 ..

Nel carrello Lista Desideri
KILL 'EM ALL - REISSUE EU
50,00€

METALLICA

KILL 'EM ALL - REISSUE EU

LP - EUROPA - 1983 - VERTIGO - 838 142-1 - INNER SLEEVE - VG + / EX Ristampa Europea del 2001 n Vinile 180 grammi - Vinile in buone condizioni con segni da sfregamento (paper scuffs) con la busta interna, ascolto ottimo - Copertina in ottime condizioni - Inner sleeve originale Kill 'Em All è il primo album in studio del gruppo musicale statunitense Metallica, pubblicato il 25 luglio 1983 dalla Megaforce Records.L'album è considerato da molti critici come uno dei più importanti e influenti della musica heavy metal e del rock in generale.Nel giugno del 2017 la rivista Rolling Stone ha collocato l'album alla trentacinquesima posizione dei 100 migliori album metal di tutti i tempiProdotto da Paul Curcio, in origine doveva intitolarsi Metal Up Your Ass, ma poi l'idea venne scartata a causa dei produttori; il nome definitivo dell'album venne dato da Cliff Burton che dopo il rifiuto dei produttori di pubblicarlo con quel titolo disse: "Fuck them, kill them all" e quello diventò il nome dell'album.I brani The Four Horsemen, Jump in the Fire, Phantom Lord e Metal Militia vennero composti da Dave Mustaine, James Hetfield e Lars Ulrich nel periodo in cui la formazione vide Mustaine alla chitarra (che poco dopo fondò i Megadeth) e Ron McGovney al basso, le restanti tracce vennero scritte da Hetfield e Ulrich ma vennero tutte registrate a New York da una nuova formazione (che comprendeva il chitarrista Kirk Hammett e il bassista Cliff Burton) A1 Hit The Lights 4:17 A2 The Four Horsemen 7:08 A3 Motorbreath 3:08 A4 Jump In The Fire 4:50 A5 (Anesthesia) - Pulling Teeth 3:27 A6 Whiplash 4:06 B1 Phantom Lord 4:52 B2 No Remorse 6:24 B3 Seek & Destroy 6:50 B4 Metal Militia 6:06 ..

Nel carrello Lista Desideri
MAN WITH NO EYES - 12" PINK
15,00€

MICHAEL MONROE

MAN WITH NO EYES - 12" PINK

12" - UK - 1990 - VERTIGO - VERXC 46 – VERX 46 – 876 739-1 - EX / EX LIMITED EDITION - PINK VINYL  A1 Man With No Eyes A2 Dead, Jail Or Rock 'N' Roll B1 Love Is Thicker Than Blood B2 She's No Angel ..

Nel carrello Lista Desideri
THE BEST OF LITA FORD - 1°st EU
40,00€

LITA FORD

THE BEST OF LITA FORD - 1°st EU

LP - EUROPA - 1992 - RCA - 07863 66037 1 - EX = / VG ++ Compilation stampata in Europa nel 1992 - Vinile in buono stato con lievi segni da sfregamento con inner sleeve (paperscuffs) - Copertina, con sticker originale sul fronte, in buone condizioni con bordi lievemente usurati A1 What Do Ya Know About Love 3:54 A2 Kiss Me Deadly 3:59 A3 Shot Of Poison 3:32 A4 Hungry 4:53 A5 Gotta Let Go 3:55 A6 Close My Eyes Forever 4:42 B1 Larger Than Life 3:56 B2 Only Women Bleed 5:54 B3 Playin' With Fire 4:00 B4 Back To Te Cave 4:01 B5 Lisa 4:44   ..

Nel carrello Lista Desideri
SEVENTH STAR - 1°st USA
25,00€

BLACK SABBATH FEATURING TONY IOMMI

SEVENTH STAR - 1°st USA

LP - USA - 1986 - WARNER BROS. - 9 253371 – 1-25337 - INNER SLEEVE - EX = / EX = Stampa USA del 1986 - Vinile in ottime condizioni con un lievissimo hairline (Capello) sul lato B, ascolto ottimo - Copertina in ottime condizioni con un impercettibile taglio sul bordo inferiore (cut-out) - Inner sleeve originale Seventh Star è il dodicesimo album in studio del gruppo heavy metal britannico Black Sabbath, uscito il 28 gennaio del 1986.Nel 1985 la formazione dei Black Sabbath si disgregò lasciando soltanto Tony Iommi come unico membro fisso (infatti fu licenziato David Donato che nel 1984 aveva sostituito Ian Gillan e se ne andarono Bill Ward e anche Geezer Butler, l'unico membro fino a quel momento permanente). Il chitarrista cercò di mantenere in vita il gruppo creando una nuova formazione. I nuovi componenti erano Glenn Hughes (ex bassista e cantante dei Deep Purple) come cantante, Dave Spitz come bassista ed Eric Singer come batterista. Fu inoltre riconosciuto come membro ufficiale il tastierista Geoff Nicholls, che prima era accreditato solo come membro esterno.Con questa nuova formazione, è stato registrato Seventh Star, che inizialmente doveva essere un lavoro solista di Tony Iommi. Tuttavia, per motivi contrattuali con la casa discografica venne riportato, come nome degli esecutori, Black Sabbath featuring Tony Iommi.L'album accentuò ulteriormente la svolta in senso musicale intrapresa dai Black Sabbath già dall'arrivo di Ronnie James Dio, ovvero con un apporto di tastiere sempre più marcato. Tuttavia, nonostante la prestazione convincente di tutti i membri (in particolare di Glenn Hughes) reclutati da Iommi, l'album non ebbe il successo sperato, tanto che non vinse, per la prima volta, nemmeno un premio di vendita. L'unico punto di forza dell'album è considerato la ballad No Stranger To Love (in cui il basso è suonato da Gordon Copley), di cui fu anche realizzato un videoclip, dove compare anche l'attrice Denise Crosby.Seventh Star è stato inoltre oggetto di una controversia riguardante i crediti dell'album. Jeff Fenholt (ex Terrified), un cantante che aveva militato per sette mesi nella band, prima dell'arrivo di Hughes, sostenne infatti di aver partecipato alle registrazioni dell'album. In effetti con Fenholt è stata incisa nel 1985 una demo intitolata Star of India, le cui parti saranno in seguito utilizzate per comporre la title track.All'album seguì un tour durante il quale Hughes ebbe dei gravi problemi con la voce, che si deteriorò a causa di un pugno alla gola ricevuto durante una violenta baruffa con l'ex manager del gruppo Don Arden. Dapprima si tentò di rimediare facendo cantare Hughes in playback (la voce originale era del tastierista Nicholls), ma dopo cinque date si decise di licenziare il cantante per sostituirlo con Ray Gillen.   A1 In For The Kill 3:48 A2 No Stranger To Love 4:28 A3 Turn To Stone 3:28 A4 Sphinx (The Guardian) 1:12 A5 Seventh Star 5:20 B1 Danger Zone 4:26 B2 Heart Like A Wheel 6:36 B3 Angry Heart 3:06 B4 In Memory... 2:36 ..

Nel carrello Lista Desideri
SPEAK OF THE DEVIL - 2 LP
40,00€

OZZY OSBOURNE

SPEAK OF THE DEVIL - 2 LP

2 LP - GF - EUROPA - 1982 - JET RECORDS - JET LP 401 - INNER SLEEVE - EX / EX = 1° Stampa Europea del 1982 in Doppio Vinile e Copertina Apribile - Vinili in ottime condizioni - Copertina in buonissimo stato con lieve usura del tempo - Copia completa di entrambe le inner sleeves Speak of the Devil (intitolato Talk of the Devil per il mercato britannico) è il primo disco live della carriera solista di Ozzy Osbourne, pubblicato nel 1982.I pezzi del disco vennero suonati al "The Ritz" di New York, poco tempo dopo la morte di Randy Rhoads. Lo sfortunato chitarrista venne rimpiazzato da Brad Gillis (proveniente dai Night Ranger), inoltre Ozzy ingaggiò il batterista Tommy Aldridge e il bassista Rudy Sarzo al posto, rispettivamente, di Lee Kerslake e Bob Daisley. Nel concerto, Osbourne e la sua band propongono dal vivo vari brani dei Black Sabbath degli anni settanta.Si tratta inoltre dell'unica registrazione ufficiale di Ozzy Osbourne a vedere la presenza del chitarrista dei Night Ranger Brad Gillis, che sostituiva il recentemente scomparso Randy Rhoads, dopo la breve parentesi di Bernie Torme chiamato per chiudere il Diary of a Madman Tour. A1 Symptom Of The Universe 5:19 A2 Snowblind 4:40 A3 Black Sabbath 6:41 B1 Fairies Wear Boots 6:16 B2 War Pigs 8:15 B3 The Wizard 5:08 C1 N.I.B. 5:59 C2 Sweet Leaf 5:44 C3 Never Say Die 4:24 D1 Sabbath Bloody Sabbath 5:34 D2 Iron Man / Children Of The Grave 9:11 D3 Paranoid 3:08 ..

Nel carrello Lista Desideri
NO TIME TO WASTE - CD
10,00€

SIMPLE LIES

NO TIME TO WASTE - CD

CD - ITALIA - 2012 - BUIL2KILL RECORDS - B2K 0024 - SS TRATTO DA LONG LIVE ROCK 'N' ROLL Attratto dalla copertina di "No Time to Waste" (quando vedo teschi mi confondo, non posso farci niente), album di debutto dei Simple Lies, comincio ad indagare più approfonditamente per ottenere qualche info in più sulla band. Scopro la loro origine, Bologna, e ‘data di nascita’, 2006, le loro influenze, rock e metal duro e alternativo (per intenderci Black Label Society, Hardcore Superstar, Alter Bridge, Black Stone Cherry, Lynyrd Skynyrd  - queste  band sono quelle che ho voluto inserire perché quelle che mi piacciono) e i loro nomi di battaglia, Rubb-O, Jack H, Chily Mox, Ash, Zak, beata gioventù. I loro volti nelle foto ne sprizzano da tutti i pori… eh sì, beata gioventù… E allora inserisco il cd, premo il tasto play e comincio l’ascolto. Lo termino e comincio a riflettere. Ok. Un’latra volta schiaccio play e arrivo fino alla fine. Nel frattempo mi occupo di altro in casa, gironzolando e cercando di capire anche se non ascolto a dovere. Finito. Lo lascio partire per la terza volta e lo ascolto con attenzione. Poiché sono un accanito fan dei suoni massicci e potenti mi rallegro. Avendo letto delle loro influenze, in un primo momento avevo intuito qualcosa, ma le mie aspettative sono state confuse e rimescolate dalle tendenze stilistiche, sonore e compositive di questo quintetto italico. Non avete capito niente, mi spiego meglio. I Simple Lies sono un gruppo che propone un metal stra potente, aggressivo, con dei riff davvero corposi  e carichi di passione, con la voce che armonizza il tutto in modo inaspettato. Mi sono espresso male ancora una volta… farò un esempio, cosa che non mi piace fare mettendo a confronto con band blasonate, non sarebbe giusto , ma devo rendere l’idea. Presente i Black Label Society e Black Stone Cherry, certo che sì. Ebbene, una sorta di parte musicale del genere con una voce pulita al limite del power metal o meglio ancora del metal classico. Davvero inaspettato il connubio. Sì, inaspettato.Il bello è che se in un primo momento ci si trova spiazzati da tale accostamento, dopo un po’ è quasi naturale poter pensare di ascoltare siffatta ‘adesione’ di stili così diversi, ma che alla fine funzionano davvero.E bravi sti ragazzacci. Bravi ad aver accostato, penso anche in modo del tutto naturale oppure involontario le due cose, ma bravi anche a proporre dei brani che musicalmente sono molti belli e molto affascinanti anche dal punto di vista dell’esecuzione, non è che abbiano cominciato a suonare oppure che  imbracciare gli strumenti solo ieri pomeriggio, spero… Curioso il titolo dell’intro “Lasciate Ogni Speranza o Voi Che Entrate”, sorrido leggendo tale titolo di elevato spessore culturale. Bella “Cowboy Jimmy”, per compattezza e rifinitura nel riff portante, arrangiamento e melodia di voce. “AppreciaHated”, mi piace quando si gioca con le parole, potente, fresca, dura il giusto. “How Does It Feel?” perché è davvero dura! Ma devo dare il giusto tributo alla piccola perla nera racchiusa in “Novel of Sorrow”, un concept diviso in tre ulteriori parti “Chemical Friend”, Deadly Lullaby” (dolce oppressivo brano strumentale) e “Here in this Nighmare” e leggendo i testi è facile da intuire il riferimento a una fra le grandi piaghe della nostra malata società… Un gioiellino questa composizione dedicata al nostro personale angolo remoto della nostra personale esistenza… Queste tre visioni musicali sono il grido originale della band… ferro da battere… Due note per concludere. "No Time to Waste" è stato registrato, mixato e masterizzato da Roberto Priori (Danger Zone, Morphology); la presenza nel brano conclusivo di  Fabio Dessi (Arthemis)… Cavolo che recensione lunga… mi scuso… Simple Lies… tenete a mente… BRANO TOP: Novel of Sorrow (Chemical Friend, Deadly Lullaby, Here in this Nightmare) BRANO FLOP: Non ne ho trovati   ..

Nel carrello Lista Desideri
CAN I SIT NEXT TO YOU? IN CONCERT MELBOURNE 1974 - ORANGE VINYL
20,00€

AC/DC

CAN I SIT NEXT TO YOU? IN CONCERT MELBOURNE 1974 - ORANGE VINYL

LP - CZECH REPUBLIC - 2016 - CODA PUBLISHING - CPLVNY191 - SEALED LIMITED EDITION - ORANGE VINYL F.M. Broadcast from 31.12.1974, AC/DC's first tour A 1     She's Got Balls      A 2     Soul Stripper      A 3     Show Business      B 4     Can I Sit Next To You Girl      B 5     Baby Please Don't Go ..

Nel carrello Lista Desideri
THE REPENTLESS KILLOGY (LIVE AT THE FORUM IN INGLEWOOD) - 2 LP
25,00€

SLAYER

THE REPENTLESS KILLOGY (LIVE AT THE FORUM IN INGLEWOOD) - 2 LP

2 LP - GF - EU - 2019 - NUCLEAR BLAST - NB 4196-1-2 - SEALED A1 Delusions Of Saviour A2 Repentless A3 The Antichrist A4 Disciple A5 Post Mortem A6 Hate Worldwide B1 War Ensemble B2 When The Stillness Comes B3 You Against You B4 Mandatory Suicide B5 Hallowed Point C1 Dead Skin Mask C2 Born Of Fire C3 Cast The First Stone C4 Bloodline C5 Seasons In The Abyss D1 Hell Awaits D2 South Of Heaven D3 Raining Blood D4 Chemical Warfare D5 Angel Of Death ..

Nel carrello Lista Desideri
THE BEST OF - 3 LP + 7"
200,00€

MOTORHEAD

THE BEST OF - 3 LP + 7"

3 LP + 7" EP - UK - 2000 -  METAL-IS RECORDS - MISLP002 - INSERT - EX + / EX COPY N°1552    LIMITED EDITION 3 LP + 7" EP + INSERT   Vinili in condizioni perfette - copertina in buonissime condizioni,ha usura nell'angolo basso a s/n - copia completa di 7" ep - inserto stampato su entrambi i lati e sticker originale con la numerazione     A1 Motörhead Ace Of Spades 2:51 A2 Motörhead Overkill (Long Version) 5:14 A3 Motörhead Bomber 3:44 A4 Headgirl Please Don't Touch 2:52 A5 Motörhead Motörhead3:13 A6 Motörhead No Class 2:42 A7 Motörhead Louie Louie 2:54 B1 Motörhead Damage Case 3:05 B2 Motörhead Too Late Too Late 3:26 B3 Motörhead Dead Men Tell No Tales 3:08 B4 Motörhead Killed By Death 3:56 B5 Motörhead Metropolis 3:37 B6 Motörhead Emergency3:02 B7 Motörhead Tear Ya Down 2:42 C1 Motörhead White Line Fever2:46 C2 Motörhead Iron Horse - Born To Lose5:22 C3 Motörhead City Kids3:46 C4 Hawkwind Motörhead3:06 C5 Motörhead Iron Fist2:55 C6 Motörhead Heart Of Stone 3:05 D1 Girlschool Bomber3:39 D2 Motörhead Shine 3:12 D3 Motörhead I Got Mine 5:26 D4 Motörhead Ain't My Crime 3:46 D5 Motörhead Doctor Rock 3:42 E1 Motörhead The Chase Is Better Than The Catch 4:20 E2 Motörhead Deaf Forever 4:29 E3 Motörhead Orgasmatron 5:26 E4 Motörhead Eat The Rich 4:38 E5 Motörhead Rock 'N' Roll 3:52 F1 Motörhead Dogs 3:52 F2 Motörhead The One To Sing The Blues 3:12 F3 Motörhead Sacrifice 3:19 F4 Motörhead Overnight Sensation 4:12 F5 Motörhead Snake Bite Love 3:35 F6 Motörhead God Save The Queen 3:22 Bonus Live EP G1 Motörhead Fire Fire (Live) 2:47 G2 Motörhead Bite The Bullet / The Chase Is Better Than The Catch (Live) 6:56 H1 Motörhead Shoot You In The Back (Live) 2:47 H2 Motörhead The Hammer (Live) 3:06 ..

Nel carrello Lista Desideri
MOSHIN' CONCERT LIVE IN ITALY '87 - 2LP
50,00€

ANTHRAX

MOSHIN' CONCERT LIVE IN ITALY '87 - 2LP

2 LP - ITALIA - NOT ON LABEL - EX / VG + Vinili in ottime condizioni - Copertina con ringwear sul retro Live Palatrussardi, Milano, Italy, October 23rd 1987.    A1 Intro - I Just Can't Turn You Loose A2 Among The Living A3 Caught In A Mosh A4 Metal Thrashing Mad B1 Madhouse B2 Indians B3 Danny's Guitar Solo C1 Spitz & Benante Moshing Duet C2 Medusa C3 Efilnikufesin (N.F.L.) C4 Armed & Dangerous D1 Charlie's Drums Solo D2 A.I.R. D3 Mosh It Up D4 A.I.R.(Reprise) - Band Introductions D5 God Save The Queen D6 Gung-Ho   ..

Nel carrello Lista Desideri
DIARY OF A MADMAN - RED & BLACK SWIRL VINYL
30,00€

OZZY OSBOURNE

DIARY OF A MADMAN - RED & BLACK SWIRL VINYL

LP - EUROPA - 2021 - LEGACY - 19439883391 - SEALED Sticker on front cover reads: Limited Edition Red & Black Swirl Vinyl. Includes the classics Over The Mountain and Flying High Again 19439883391. Diary of a Madman è il secondo album in studio di Ozzy Osbourne, pubblicato nel 1981 dalla Jet Records.A parte il tastierista Don Airey, il lavoro presenta la stessa formazione del precedente Blizzard of Ozz, la quale verrà spezzata, più tardi, dall'uscita del batterista Lee Kerslake e, in particolare, dalla sfortunata morte del chitarrista Randy Rhoads.Diary of a Madman fu un grande successo e fu certificato tre volte disco di platino negli Stati Uniti. Da questo lavoro sono tratti classici della discografia di Osbourne come Over the Mountain, Flying High Again e Believer. Dopo quasi 20 anni dalla sua pubblicazione, Diary of a Madman ha venduto oltre 10.000.000 di copie in tutto il mondo.Nel giugno del 2017 la rivista Rolling Stone ha collocato l'album alla quindicesima posizione dei 100 migliori album metal di tutti i tempi.Il titolo del disco è un probabile riferimento al racconto omonimo dell'autore russo Nikolaj Vasil'evič Gogol' (in italiano, "Diario di un pazzo", o anche, per riprendere fedelmente la titolazione russa originale, "Memorie di un pazzo"). A1 Over The Mountain A2 Flying High Again A3 You Can't Kill Rock And Roll A4 Believer B1 Little Dolls B2 Tonight B3 S.A.T.O. B4 Diary Of A Madman ..

Nel carrello Lista Desideri
ROCK OR BUST - 180 GRAM
20,00€

AC/DC

ROCK OR BUST - 180 GRAM

LP - GF - EUROPA - 2014 - COLUMBIA - 88875034841 - BOOKLET - VG + / EX - Stampa oriignale Europea del 2014 in 180 grammi e Copertina apribile Lenticulare - Vinile in ottime condizioni, visivamente ha dei piccoli cerchietti, ascolto ottimo - Copertina in ottimo stato - Copia completa della Inner sleeve originale e Booklet - No CD Rock or Bust è il sedicesimo album in studio del gruppo musicale hard rock australiano AC/DC, pubblicato il 2 dicembre 2014 dalla Columbia Records.Si tratta del disco dalla minor durata di tutta la produzione degli AC/DC, essendo due minuti più breve di Flick of the Switch (1983). È inoltre il primo disco, dopo 41 anni di carriera degli AC/DC, registrato senza il chitarrista Malcolm Young, che ha dovuto abbandonare il gruppo nel corso del 2014 per problemi di salute dovuti a una forma di demenza senile.Angus Young ha comunque confermato come il fratello abbia dato il suo apporto in fase compositiva anche per quest'album A1 Rock Or Bust 3:01 A2 Play Ball 2:46 A3 Rock The Blues Away 3:24 A4 Miss Adventure 2:55 A5 Dogs Of War 3:34 A6 Got Some Rock & Roll Thunder 3:20 B1 Hard Times 2:42 B2 Baptism By Fire 3:29 B3 Rock The House 2:40 B4 Sweet Candy 3:08 B5 Emission Control 3:38 ..

Nel carrello Lista Desideri
CREEPING DEATH - 12" PICTURE DISC
50,00€

METALLICA

CREEPING DEATH - 12" PICTURE DISC

12" PICTURE DISC - 1984 - MUSIC FOR NATIONS - P12 KUT 112 - EX + A1 Creeping Death 6:36 B1 Am I Evil? 7:45 B2 Blitzkrieg 3:35 ..

Nel carrello Lista Desideri
REFUSE/RESIST - 12" PURPLE VINYL
40,00€

SEPULTURA

REFUSE/RESIST - 12" PURPLE VINYL

12" - EUROPA - 1994 - ROADRUNNER - RR 2377-8 - EX ++ / EX PURPLE VINYL Stampa originale Europea del 1994 in Vinile colorato Viola - Condizioni ottime A1 Refuse / Resist 3:19 B1 Inhuman Nature 3:13 B2 Propaganda 3:31   ..

Nel carrello Lista Desideri
THE ART OF REBELLION - 1°st EU
50,00€

SUICIDAL TENDENCIES

THE ART OF REBELLION - 1°st EU

LP - EUROPA - 1992 - EPIC - 471885 1 – EPC 471885 1 - INNER SLEEVE - EX ++ / EX 1° Stampa Europea del 1992 - Vinile in perfette condizoni - Copertina in ottimo stato - Inner sleeve originale The Art of Rebellion è il quinto album dei Suicidal Tendencies, pubblicato nel 1992 dall'etichetta discografica Epic Records per la Sony Music Inc. È stato registrato agli Ocean Way Studios di Hollywood, e ai Ground Control Studios di Santa Monica, prodotto da Peter Collins per Jill Music Ltd., arrangiato da Paul Northfield, missato da Paul Northfield e Peter Collins agli Skip Saylor Studios di Hollywood, e mastering di Bob Ludwig del Masterdisk di New York. Can't Stop 6:39 Accept My Sacrifice 3:29 Nobody Hears 5:33 Tap Into The Power 3:43 Monopoly On Sorrow 5:13 We Call This Mutha Revenge 4:50 I Wasn't Meant To Feel This / Asleep At The Wheel 7:07 Gotta Kill Captain Stupid 4:01 I'll Hate You Better 4:17 Which Way To Free? 4:30 It's Going Down 4:26 Where's The Truth 4:14   ..

Nel carrello Lista Desideri