THE DARK SIDE OF THE MOON - ORIGINAL MASTER RECORDING

PINK FLOYD

THE DARK SIDE OF THE MOON - ORIGINAL MASTER RECORDING 250,00€
Codice Prodotto: 53418
Punti Fedeltà: 0
Disponibilità: In Magazzino
Basato su 0 recensioni.

Basato su 0 recensioni.

Descrizione

LP - GF - USA - 1979 - MOBILE FIDELITY SOUND LAB -  MFSL 1-017 - 4 INSERTI - EX / VG +

ORIGINAL MASTER RECORDING

Registrato agli Abbey Road Studios di Londra tra giugno 1972 e gennaio 1973. "Pressed in Japan" sull'etichetta dell'LP - "imported pressing" e "Printed in the U.S.A." sul dorso della manica - Nella copertina interna e' riportato:

​Half-Speed Mastering by Stan Ricker, JVC

Super High Definition Vinyl (extended life) 

Imported Pressing

Static Free Inner-Sleeve

Source: the Original Stereo Master Tape

Il vinile e' in ottime condizioni, visivamente ha un piccolo segno sulla prima traccia del lato A e sulla prima del lato B un impercettibile hairlines (capello) che ovviamente non creano nessun tipo di difetto all'ascolto che e' ottimo per tutta la durata del disco - La copertina e' in buonissimo stato ha lieve usura negli angoli - Copia completa della manica interna antistatica - Un inserto cartonato di 4 pagine intitolato: "An Audiophile's Dream Come True" - un inserto che elenca altre versioni MFSL disponibili - L'inserto del questionario da compilare e spedire - L'inserto dell'assistenza dove dichiarare i difetti nel caso ci fossero durante l'ascolto.

The Dark Side of the Moon (intitolato Dark Side of the Moon nell'edizione CD del 1993) è l'ottavo album in studio del gruppo musicale britannico Pink Floyd, pubblicato il 10 marzo 1973 negli Stati Uniti d'America dalla Capitol Records e il 23 dello stesso mese nel Regno Unito dalla Harvest Records.L'album rappresenta l'approdo di numerose sperimentazioni musicali che i Pink Floyd andavano da tempo operando sia nei loro concerti che nelle registrazioni, pur presentando in misura relativamente ridotta rispetto al passato le lunghe parti strumentali che erano diventate una caratteristica peculiare del gruppo, lasciando così più ampio spazio ai testi - scritti da Roger Waters - tutti incentrati sul tema filosofico degli aspetti che sfuggono al controllo razionale dell'animo umano,e ne costituiscono perciò il "lato buio", cui il titolo metaforicamente fa riferimento. Tra i temi affrontati nel concept album troviamo il conflitto interiore, il rapporto con il denaro, il trascorrere del tempo, la morte, il rapporto conflittuale con l'altro da sé e l'alienazione mentale, quest'ultimo ispirato in parte dal crollo psichico sofferto da Syd Barrett, membro fondatore e principale compositore e paroliere del gruppo fino alla sua uscita dal gruppo nel 1968.

A1     Speak To Me     1:30
A2     Breathe (In The Air)     2:43
A3     On The Run     3:30
A4     Time     6:53
A5     The Great Gig In The Sky     4:15
B1     Money     6:30
B2     Us And Them     7:51
B3     Any Colour You Like     3:24
B4     Brain Damage     3:50
B5     Eclipse     1:45

Recensioni (0)

Commenti Scrivi Recensione

Scrivi una recensione

Il Tuo Nome:

La Tua Recensione: Nota: Il codice HTML non è tradotto!

Punteggio: Negativo            Positivo

Inserisci il codice nel box di seguito: